Il mio sito

Pina Licciardello

Il sito in tutte le lingue

Video in primo piano 

 

DUCI TERRA MIA!

CATANIA FOREVER

CATANIA COM'ERA

SALUTI DA CATANIA

GIOCHI PEDUTI

CONTATTI

Nota: I campi con l'asterisco sono richiesti

Dolci

______________________________________________________________

CASSATA SICILIANA 

 

Ingredienti:

 

 Per il pan di Spagna:

  10 uova

 300 g di farina 00

300 g di zucchero

Un pizzico di sale

Una bustina di vanillina

Una scorza di limone grattugiata

Per il ripieno:

1,2 kg di ricotta di pecora

250 g di zucchero

100 g di gocce di cioccolato

Una bustina di vanillina

Per la pasta reale:

200 g di farina di mandorle

200 g di zucchero

50 ml di acqua

Per la bagna:

1/2 bicchiere di Marsala o Maraschino

150 ml di acqua

50 g di zucchero

Per guarnire:

 Frutta candita varia

250 g di zucchero a velo

4/5 cucchiai di acqua

 

 Preparazione della cassata siciliana


Per il pan di Spagna

In una ciotola unire le uova allo zucchero, alla vanillina, alla scorza di un limone grattugiata e a un pizzico di sale e sbattere a bagnomaria per 15-20 minuti fino a ottenere un impasto molto chiaro e spumoso. Aggiungere poco alla volta la farina setacciata amalgamando dal basso verso l’alto per non smontare l’impasto. Versare l’impasto in una teglia imburrata e infarinata e cuocere in forno a 180°C per 30 minuti circa. Dopodiché aprire parzialmente lo sportello del forno e tirare fuori il pan di Spagna solo quando si sarà raffreddato quasi del tutto. A quel punto spostarlo su una griglia per farlo asciugare per bene.


Per la pasta reale

Versare la farina di mandorle in un tegame insieme allo zucchero. Aggiungere l’acqua poco alla volta e lavorare il tutto fino a ottenere un impasto morbido. Cuocere poi a fuoco basso per 15 minuti, continuando a mescolare bene il composto. Lasciare raffreddare e stendere con un mattarello la pasta reale fino a ottenere una sfoglia spessa 5 mm circa da tagliare poi in trapezi alti quanto il bordo della tortiera su cui andrà composta la cassata siciliana.

Per la crema di ricotta

Mettere la ricotta di pecora a sgocciolare in un colino e riporla in frigorifero, quindi setacciarla, mescolarla per bene in una terrina insieme allo zucchero e la vaniglia e aggiungere le gocce di cioccolato.


Confezionamento della cassata siciliana

Tagliare il pan di Spagna in tre dischi. Rivestire con il primo disco il fondo della tortiera tonda e svasata su cui andrà composta la cassata siciliana. La parte chiara del disco di pan di Spagna deve guardare verso l’esterno. Ricavare dei trapezi dal secondo disco e, alternandoli a incastro con i trapezi di pasta reale, rivestire con essi il bordo della tortiera, sempre avendo cura che la parte chiara del pan di Spagna guardi verso l’esterno. Inzuppare il tutto con la bagna di zucchero sciolto in acqua e Marsala, versare e spalmare la crema di ricotta all’interno della tortiera e chiudere con il pan di Spagna rimasto.

Mettere la cassata siciliana in frigo per almeno un paio d’ore. Dopodiché capovolgere il dolce avvalendosi di un piatto da portata e spalmarne l’intera superficie con una glassa densa e bianca di zucchero. Lasciare solidificare la glassa e guarnire infine artisticamente la cassata siciliana con la frutta candita scelta.

 

 

 _____________________________________________________________________


BIGNE' DI S. GIUSEPPE

 

Ingredienti:

500 gr. di farina bianca

25 gr. di lievito di birra

Latte

Zucchero al velo

Olio per friggere o strutto

Sale

 

Preparazione: 

Stemperate in due bicchieri di latte la farina e, mescolando regolarmente con un cucchiaio di legno, incorporate il lievito di birra sciolto in due cucchiaiate di latte tiepido e un pizzico di sale. Coprite con un tovagliolo, e lasciate riposare l'impasto per un'ora. Aiutandovi con un cucchiaio, fate delle palline, che friggerete in olio bollente. Sgocciolate bene i bignè, spolverateli quindi con lo zucchero al velo e serviteli.

_______________________________________________________

 

CANNOLI ALLA SICILIANA

 

Ingredienti:

300 gr. farina bianca

30 gr. di burro

30 gr. di zucchero semolato

30 gr. di pistacchi

400 gr. di ricotta

200 gr. di zucchero al velo

100 gr. d’arancio, cedro e zucca candita

50 gr. di cioccolato fondente

1 uovo

Marsala secco o del buon vino secco

Strutto e olio per friggere

Cannella in polvere

Sale

 

Preparazione: 

Impastare la farina con il tuorlo d'uovo, lo zucchero, il burro sciolto, un pizzico di sale e del vino oppure del marsala secchi, necessari per un impasto morbido e liscio. Coprite l'impasto con un canovaccio e lasciatelo riposare per due ore in un recipiente. Passate la ricotta al setaccio; con un mestolo di legno lavoratela unendo lo zucchero al velo fino a renderla cremosa; aggiungete poi la frutta candita tagliata in piccoli pezzi, il pistacchio tritato piuttosto grosso, il cioccolato fondente fatto a pezzetti e rimescolate il tutto. Riprendete quindi la pasta, spianatela sottile con un mattarello e tagliatela in quadrati di 10-12 cm. Spennellate questi quadrati con albume d'uovo sbattuto ed avvolgeteli su pezzi di canna tagliati a misura e accuratamente sterilizzati (oppure su equivalenti stampi metallici). In una padella mettete dell'olio con l'aggiunta di qualche pezzetto di strutto e friggeteli. Appena dorati e croccanti mettete a scolare su carta assorbente, lasciateli raffreddare, levateli dai tubicini e riempiteli con la ricotta. Cospargeteli di zucchero vanigliato e di cannella in polvere e quindi serviteli.

 

______________________________________________________

 

CROCCHETTE DI RISO DOLCE

 

Ingredienti:

300 gr. di riso

15 gr. di lievito di birra

1 litro di latte

Cannella in polvere

Miele

Olio per friggere

Sale e limone

 

Preparazione: 

Lessate il riso in un litro di latte e mezzo litro d’acqua leggermente salata. Lasciate cuocere in modo che il liquido sia completamente assorbito e spolverate con un pizzico di cannella, poca buccia di limone grattugiata ed aggiungete il lievito di birra diluito in due cucchiaiate di latte tiepido. Coprite e lasciate lievitare il composto per un'ora. Date poi al composto forma di crocchette lunghe 4 cm. e friggetele in olio caldissimo. Scolatele quando saranno dorate, disponetele a piramide in un piatto da dolci, spalmate di miele e servite.

 

____________________________________________________________

 

 

CROSTATA DI RICOTTA

 

Ingredienti:

300 gr. di farina

200 gr. di burro

4 uova

500 gr. di ricotta

300 gr. di zucchero

100 gr. di zucca candita

100 gr. di cioccolato fondente

Limone e sale

 

Preparazione: 

Impastate la farina con due tuorli d'uovo, 100 gr. di zucchero, un pizzico di sale, poca buccia di limone grattugiata e il burro ammorbidito. Lavorate gli ingredienti sino ad avere una pasta liscia e morbida e con 3/4 foderate una tortiera unta di burro e infarinata. Passate al setaccio la ricotta facendola cadere in una terrina, dove poi la lavorerete con lo zucchero, la zucca ed il cioccolato tagliuzzati, e gli albumi delle uova montati a neve. Versate il composto nella tortiera e coprite con la pasta rimasta. Spennellate la superficie con tuorlo d'uovo battuto e mettete in forno già caldo per 25 minuti. Prima di servire la crostata, fatela raffreddare.

 

______________________________________________________________

 

DOLCETTI AL PISTACCHIO

 

Ingredienti:

200 gr. di pistacchi

150 gr. di mandorle dolci

6 uova

Burro

Limone

150 gr. di zucchero

 

Preparazione: 

Pestate in un mortaio i pistacchi e le mandorle spellati, incorporate, poco per volta, lo zucchero. In una terrina, battete i tuorli delle uova, unite quindi il miscuglio di pistacchi, mandorle e zucchero. Aggiungete un di scorza di limone grattugiata e due albumi montati a neve. Versate il composto in stampini per dolci e cuocete in forno, a calore basso, per circa 40 minuti. Servite dopo averli raffreddati.

 

_______________________________________________________

 

PIGNOLATA ALLA MESSINESE

 

Ingredienti:

500 gr. di farina bianca

50 gr. di burro

5 uova

150 gr. di cioccolato fondente

200 gr. di miele

Limone

Olio per friggere

Sale

 

Preparazione: 

Impastate la farina con le uova intere, il burro ammorbidito e un pizzico di sale. Lavorate gli ingredienti fino ad avere un composto morbido ed elastico, poi copritelo con un canovaccio e lasciatelo riposare per un'ora. Trascorso questo tempo, riprendete la pasta, dividetela in cordoncini grossi come un dito, che taglierete a pezzetti lunghi due centimetri circa. Friggete gli gnocchetti di pasta in abbondante olio. Scolateli su carta assorbente. In un tegame abbastanza grande, fate sciogliere a fuoco basso il miele; quando è trasparente toglietelo dal fuoco e profumatelo con un di buccia di limone grattugiata. Aggiungetevi quindi gli gnocchetti fritti, mescolate delicatamente e versate il tutto in un piatto da dolci, dandogli la forma di un monticello. Sciogliete in un pentolino a bagnomaria il cioccolato, spalmatelo sulla superficie della pignolata e servite dopo aver fatto raffreddare per bene.

 

___________________________________________________________

 

PASTA REALE

Ingredienti:

1 Kg. di zucchero

1 Kg. di mandorle dolci

100 gr. di zucchero

 

Preparazione: 

Sbollentate le mandorle per qualche minuto, poi spellatele e pestatele in un mortaio. In una casseruola preparate la glassa con lo zucchero mescolato con il glucosio e un bicchiere d'acqua. Fate bollire e mescolate fino a quando si forma il filo. Togliete quindi dal fuoco e versate la glassa sulle mandorle pestate e mescolate con un cucchiaio di legno. Lasciate intiepidire e date al composto la forma che preferite. Questa è la base della famosa "frutta martorana", colorata con colori vegetali, che è un tipico prodotto della pasticceria siciliana.

 

______________________________________________________________

 

SCORZETTE DI AGRUMI CANDITE

 

Ingredienti:

Scorze d’agrumi (arance, limone, cedro)

Zucchero semolato

 

Preparazione: 

Tagliate a listarelle sottili le scorze e mettetele a cuocere in abbondante acqua bollente per venti minuti. Scolatele, lavatele in acqua corrente e rimettetele nuovamente a bollire (dal momento in cui bolle l'acqua per 10 minuti). Scolatele ed asciugatele con un canovaccio. Pesatele e mettete in una casseruola l'identico peso di zucchero semolato. Bagnatelo con mezzo bicchiere d'acqua e fate caramellare a fuoco lentissimo. Appena lo zucchero colorisce aggiungete le scorzette e mescolate con delicatezza in modo da non farle rompere. Versate il composto su un piano di marmo, o su un grande piatto e stendetele bene affinché possano asciugarsi staccate le une dalle altre.

 

________________________________________________________

 

SFINCI

 

Ingredienti:

500 gr. di farina bianca

25 gr. di lievito di birra

3 uova

Zucchero al velo

Olio per friggere

 

Preparazione: 

Versate su un piano la farina ed impastatela con le uova intere, un di buccia di limone grattugiata e il lievito diluito in un d'acqua tiepida. Coprite la pasta e lasciatela lievitare. Quando è pronta, dividetela a pezzi, ai quali darete la forma di piccole ciambelle piatte, che friggerete poi in abbondante olio ben caldo. Scolate su carta assorbente, spolverizzate con lo zucchero al velo e servite.

 

________________________________________________________

 

CRISPELLE DI RISO catanesi

 

Ingredienti: 

latte 1 lt. 

riso 300 gr.

sale 1 cucchiaino raso

zucchero 60 gr.

farina 00 150 gr.

lievito birra 20 gr.

arance 2

cannella

miele

zucchero a velo

 

Ingredienti per friggere

olio d'arachidi 1 lt.

 

Sono abbastanza semplici da preparare! L'unica cosa è acquisire manualità nel realizzare queste sottili strisce di riso… io mi sono aiutata con due grandi coltelli… perfetto! ;)

 

Procedimento

In una pentola mettete il latte, il riso ed il sale. Non appena il latte comincia a sobbollire abbassate la fiamma e lasciate cucinare a fuoco lento fin quando il riso non avrà assorbito tutto il latte.

 

Il riso deve risultare ben cotto, quasi scotto.


Mettete il riso in una ciotola ed aggiungete la scorza d'arancia grattugiata, una spolverata di cannella e lo zucchero.

 

Non appena il riso raffredda un pochino aggiungete la farina setacciata ed il lievito di birra sciolto in un pochino d'acqua o di latte tiepido. Mescolate il tutto e mettete a riposare per 2 ora circa.

 

Trascorso questo tempo versate il riso su un ripiano (io l'ho rivestito con della carta forno) e livellatelo con un cucchiaio bagnato con dell'acqua.

 

In un tegame, wok o friggitrice versate dell'olio d'arachidi e fatelo scaldare.

 

Non appena l'olio sarà caldo prendete un grosso coltello, bagnate la lama con l'acqua e tagliate delle striscioline sottili di riso. Lasciatele cadere nell'olio caldo. Non appena saranno ben dorate, scolatele su della carta assorbente.

 

Quando le crespelle saranno tutte pronte preparate lo sciroppo.


Spremete un'arancia, scaldatene il succo e scioglietevi dentro qualche cucchiaio di miele.

 

Mettete le crespelle di riso in un vassoio ed irroratele con lo sciroppo al miele.

 

Spolverate con un pochino di zucchero a velo e servite!

 

______________________________________________________________