Il mio sito

Pina Licciardello

Il sito in tutte le lingue

Video in primo piano 

 

DUCI TERRA MIA!

CATANIA FOREVER

CATANIA BY NIGHT

CATANIA COM'ERA

          CATANIA SPARITA

I QUARTIERI DI CATANIA 

GLI SCORCI PIU' BELLI

DELLA MIA SICILIA

        SICILIA: LA MIA TERRA

          PERLE DI SICILIA

GIOCHI PEDUTI

GIRO DELL'ETNA

dai "Ricordi di un viaggio in Sicilia" di Edmondo De Amicis

CONTATTI

Nota: I campi con l'asterisco sono richiesti

Lo sapevate che a Catania....

 

ESISTE LA COPIA DELLA SANTA CASA DI LORETO 

 

In un vano rettangolare attiguo alla Chiesa di Santa Maria dell'Aiuto, è custodita la replica della Santa Casa di Loreto edificata intorno al 1740 per volere del canonico don Lauria. Egli, dopo aver visitato il Santuario principale in Loreto, volle, a Catania, una copia della Santa Casa che la leggenda voleva trasportata in Italia dagli Angeli.

 

La storia della Santa Casa affonda le radici nelle leggende medievali legati alle Crociate. Si narra, infatti, che nel 1291, dopo l'invasione della Palestina ad opera dei Musulmani, la casa dove Maria era nata e dove aveva ricevuto l'annuncio dell'arcangelo Gabriele, fosse trasportata dagli Angeli prima a Tersatto, vicino Fiume, e poi a Loreto dove fu edificato il Santuario.

 

La casa di Catania rispetta le proporzioni di quella originale, ma non è una copia fotografica di quella. In alcuni particolari (i medaglioni laterali con le figure di Gioacchino e Anna e Giuseppe e Maria, i simbolismi legati alla verginità di Maria) risulta originale e rispecchia la religiosità settecentesca nutrita di nuovi stimoli e conoscenze teologiche.

 

L'edificio della Santa Casa è composto di due parti che si devono leggere in maniera consequenziale: all'esterno è l'elegante rivestimento marmoreo con i personaggi del Vecchio Testamento e le Sibille,che secondo la tradizione medievale, avevano preannunziato la venuta di Cristo.

 

All'interno dei pannelli, divisi dalle lesene scanalate,sono raffigurati episodi della vita di Maria.

 

1)PRIMO PANNELLO:LA NATIVITÀ DI MARIA. Quello della Natività di Maria è uno dei momenti più rappresentati dai pittori rinascimentali. Dentro la stanza piena di donne festanti si consumano i momenti della tenerezza e della gioia.

 

2)SECONDO PANNELLO:SPOSALIZIO DELLA VERGINE. Maria si congiunge a Giuseppe seguendo l'iconografia cara al grande Raffaello .

 

3)TERZO PANNELLO:ANNUNCIAZIONE. Nella piccola stanza entra ,di colpo,la luce feconda di Dio,preannunziata dall'angelo Gabriele.

 

4)QUARTO PANNELLO:VISITAZIONE. Maria abbraccia teneramente Elisabetta, futura madre del Battista.

 

5)QUINTO PANNELLO:CENSIMENTO. Fu a causa di questo censimento che la Madonna si trovò costretta a partorire dentro una grotta o una mangiatoia.

 

6)SESTO PANNELLO:NATIVITÀ DI CRISTO. Gesù nasce per gli uomini di buona volontà.

 

SETTIMO PANNELLO:I RE MAGI.Vennero dall'Oriente catturati dalle profezie che parlavano di un nuovo re per l'umanità.

 

OTTAVO PANNELLO:TRANSITO DELLA VERGINE. Maria si addormenta tra gli apostoli che la circondano di affetto.

 

NONO PANNELLO:TRASLAZIONE DELLA CASA DI LORETO. Gli Angeli trasferiscono la Santa Casa dalla Palestina al Colle di Loreto dove i pellegrini potranno ammirarla.

 

L'interno della Casa riproduce fedelmente quello dell'originale con la sola differenza degli affreschi che non ricalcano i modelli medievali lauretani ma interpretano le figure in maniera più moderna così come voleva l'iconografia dei tempi del canonico Lauria che visse nel Settecento.

 

Sull'altare di marmi policromi troneggia l'immagine di Maria Regina del Cielo con la veste dalmatica che le conferisce dignità e sacralità.

 

(Fonte descrittiva museale)

 

 

In foto alcuni pannelli della Casa di Loreto di Catania

 

 

 

 

In foto alcuni dettagli dei due ambienti della Casa di Loreto