Il mio sito

Pina Licciardello

Il sito in tutte le lingue

Video in primo piano 

 

DUCI TERRA MIA!

CATANIA FOREVER

CATANIA BY NIGHT

CATANIA COM'ERA

          CATANIA SPARITA

GLI SCORCI PIU' BELLI

DELLA MIA SICILIA

        SICILIA: LA MIA TERRA

GIOCHI PEDUTI

GIRO DELL'ETNA

dai "Ricordi di un viaggio in Sicilia" di Edmondo De Amicis

CONTATTI

Nota: I campi con l'asterisco sono richiesti

Alessandro Abate

 

La pittura  di Abate è indubbiamente figlia del suo tempo. I tanti generi artistici cui Abate si dedica con bravura e disinvoltura sono testimonianza di quel suo peculiare eclettismo che lo consacra fra i protagonisti della scena pittorica siciliana del periodo.

 

Nella seconda metà dell’Ottocento si affermano gli artisti del Realismo sociale che dipingono temi toccanti, a volte crudi, di vita urbana. L’artista aderisce al verismo sociale in una forma, quella patetica, molto cara al suo insegnante Antonino Gandolfo.

 

Alessandro Abate è colorista ed è pittore genuino. La sua pennellata  non ha pentimenti, egli si abbandona alla sua ispirazione, all'impeto, alla canzone della luce, alla forza del suo temperamento e dipinge con larghezza, ma senza esagerazione.

 

Questa forza espressiva vince anche le ragioni tecniche e così assistiamo alla visione di acquarelli che hanno la consistenza, la saldezza e la sostanzialità dell'olio, e ad oli che sembrano acquarelli, tanta ne è la trasparenza.

 

 

 

BIOGRAFIA              OPERE

 

 

 

torna su